SaggisticaStoria

Stalin e l'impero sovietico

L'uomo d'acciaio: dall'invisibile ascesa alla pesante eredità

Mongili Alessandro

160 pagine

All’ombra dei protagonisti della Rivoluzione d’ottobre cresce Iosif Vissarionovič Džugašvili, un georgiano schivo e taciturno che si fa chiamare Stalin, d’acciaio. Successore di Lenin, si sforzerà di piegare la realtà sovietica alla sua idea di un mondo di “giusti ed eguali”. L’industrializzazione e la collettivizzazione delle campagne vanno di pari passo con una costante repressione eppure lui diventa la Guida, oggetto di un culto della personalità, e farà dell’Unione Sovietica una delle due potenze mondiali del dopoguerra.

Condividi
  • Editore: Giunti
  • Collana: Oblò
  • Copertina: Brossura
  • Dimensione: 145x195cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809881396
  • Data di pubblicazione: 02/05/2019
  • Prima edizione: 1995