Salute e benessere

Studi di uno zoologo sulla malaria

Grassi Battista

464 pagine

Battista Grassi (1854-1925) presentava in quest'opera fondamentale il resoconto storico-esplicativo delle sue ricerche sui meccanismi di trasmissione del parassita malarico, inquadrando la questione 'malaria' - che nell'Italia post-unitaria significava la più grave emergenza sanitaria - in un contesto insieme zoologico e medico. Grassi, nel 1898, dimostrò che il parassita malarico viene trasmesso dalle zanzare del genere Anopheles. Le sue straordinarie conoscenze biologiche e mediche gli consentirono di comprendere quale potesse essere un'adeguata azione profilattica. In tal senso il libro di Grassi presenta sia un quadro ravvicinato delle problematiche entomologiche e parassitologiche dibattute in quegli anni, sia un momento di alto confronto fra diverse strategie della lotta antimalarica. Un testo che contribuisce alla divulgazione degli studi relativi alla tradizione scientifica italiana in un'edizione estremamente curata.

Condividi
  • Editore: Giunti
  • Collana: Biblioteca della Scienza Italiana
  • Curatore: Fantini,Bernardino
  • Autore introduzione: Fantini,Bernardino
  • Copertina: Brossura con sovraccoperta
  • Dimensione: 17x24cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788809216792
  • Data di pubblicazione: 01/01/2000