Saggistica

Perché in Italia non esiste la democrazia culturale

Canova Gianni

292 pagine

Gianni Canova tocca uno dei nervi scoperti del dibattito culturale in Italia, un paese che sembra condannato a diventare nazione di analfabeti e populisti. Secondo Canova l’Italia del XXI secolo è diventata culturalmente anoressica: dopo il neorealismo dell’immediato dopoguerra sono mancati riferimenti riconosciuti a livello internazionale e un consumo di prodotti culturali degno di un paese sviluppato. Mentre l’intellettuale progressista o elitista si crogiola tra i propri idoli, l’unica vera rivoluzione culturale pare essere rimasta quella del cinema. È possibile rianimare o costruire una nuova democrazia culturale per il Belpaese?

Condividi
  • Editore: Bompiani
  • Collana: AGONE
  • Copertina: Brossura
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788845299070
  • Data di pubblicazione: 03/07/2019