Educazione e scuolaRagazzi

Manuale di allenamento alla gestione della rabbia

Per ragazzi e ragazze esplosivi e irruenti

Fedeli Daniele

A partire dai 8 anni
128 pagine

Un libro ricco di attività che aiuta ragazze e ragazzi a controllare questa emozione e a valorizzare le proprie risorse personali– con il cuore e con la testa – lavorando su quattro parole chiave:
autocontrollo, flessibilità, responsabilità, empatia.

In un’affascinante cornice a cavallo tra storia e fantasia, un giovane condottiero carismatico venuto dal passato guida ragazzi e ragazze nell’ allenamento delle quattro Nobili Abilità, fondamentali per stare bene con se stessi e gli altri: 
autocontrollo, flessibilità, responsabilità, empatia.
Questo percorso è costituito da una serie di attività graduali in forma ludica, intercalate da massime e “trucchetti segreti” suggeriti da Capitan Gedu. L’apprendista è così guidato in un percorso a tappe che lo conduce progressivamente a diventare un esperto nelle quattro Nobili Abilità.
Sullo sfondo di questo allenamento c’è il Vulcano, un elemento che – con la sua minacciosa mole fumigante, le emissioni di bombe e lapilli e le periodiche eruzioni di lava incandescente – evoca il ribollire delle emozioni di rabbia che possono scoppiare incontenibili da un momento all’altro.
In realtà, guardando meglio, la rabbia non è negativa di per sé, ma con pazienza e impegno si può imparare a controllarla, gestirla e trasformarla in un’energia positiva per la propria vita.
UTILE PER:
• imparare a sviluppare le proprie doti di autocontrollo, flessibilità, responsabilità ed empatia;
• diventare consapevoli che i risultati non dipendono solo dalle proprie doti di partenza, ma soprattutto dalla voglia di imparare, dall’impegno e dalla costanza;
• tutti i ragazzini nella fascia di età 9-13 anni – in particolare quelli che manifestano spesso stati di rabbia, irritabilità e aggressività – ma non solo; può essere proposto già a partire da 8 anni a piccoli “lettori competenti” e può continuare ad affascinare anche ragazzi più grandi.

Condividi