Poesia

Poesie

Dickinson Emily

128 pagine

Se si guarda in una prospettiva storica l'opera di Emily Dickinson (1830-1886) non è difficile cogliervi molti presagi della lirica novecentesca: l'assoluta concentrazione sul valore e il potere della parola, il taglio audace di certe metafore, la predilezione per la misura breve e il lampo improvviso, la tensione estrema del verso. Ma non è questa la prospettiva più emozionante. Questa donna esile, appartata, isolata dai rumori del mondo nel modesto villaggio puritano del Massachusetts dove condusse la sua esistenza, non si è solo dedicata alla poesia, ma l'ha incarnata in bianche vesti femminili.

Condividi
  • Editore: Demetra
  • Collana: Sapere Acquarelli
  • Traduttore: Quattrone,Alessandro
  • Copertina: Brossura
  • Dimensione: 12x19.5cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788844032692
  • Data di pubblicazione: 18/10/2006
  • Prima edizione: 2000, ottobre 2006