Motori

Tutte le Abarth

l'uomo, le macchine

Deganello Elvio , Rizzoli Arturo

192 pagine

Ci sono nomi che da soli esprimono concetti, stili di vita e modi di essere meglio di qualsiasi spiegazione. Abarth è uno di questi, e non è solo una convinzione condivisa da scrittori esperti o giornalisti specializzati. Nel caso del marchio dello Scorpione, percepito dagli appassionati come sinonimo di prestazioni, sprint, agilità e, in particolare, di emozioni raggiungibili, la conferma è arrivata dalla ricerca condotta su larga scala dal Gruppo Fiat prima di decidere il rilancio, in grande stile, del leggendario nome. In una ''congiunzione astrale'' così favorevole, con le nuove Abarth che tornano sulle strade ben decise a pungere, non poteva mancare un libro che si propone di ricostruire le tappe che hanno condotto alla nascita di un mito, attraverso descrizioni semplici, ma non certo superficiali, supportate da immagini d'epoca in bianco e nero e a colori, di tutta (o quasi) la poliedrica produzione del celebre marchio, suddivisa modello per modello. Viene così ricostruito il filo conduttore che ha animato Carlo Abarth e lo ha portato a realizzare qualcosa di unico nel mondo dell'auto, a prezzo di sacrifici, insuccessi e delusioni, come le numerose ''fuoriserie'' dei primi anni di attività. Una storia di automobili capaci di scatenare grandi passioni. Il volume esce in occasione dei 100 anni dalla nascita di Carlo Abarth, fondatore del prestigioso marchio.

Condividi
  • Editore: Giorgio Nada Editore
  • Collana: Marche Auto
  • Copertina: Brossura con bandelle
  • Dimensione: 24.5x27cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN - EAN: 9788879114387
  • Data di pubblicazione: 11/06/2008
  • Prima edizione: 2008