Motori

Fiat 1800 - 2100 e 2300

Sannia Alessandro

96 pagine

Le Fiat 1800 e 2100 (più tardi la 2300) rappresentano il massimo prodotto offerto nella prima metà degli anni Sessanta dalla Casa torinese ai clienti che cercavano una vettura elegante e di dimensioni generose, affidabile e robusta, ma ad un prezzo inferiore alle coeve Lancia e Alfa-Romeo. Oltre alla classica versione berlina, esse furono proposte anche con una moderna carrozzeria station-wagon e come berlina di rappresentanza a passo lungo. Il loro motore era un raffinato sei cilindri in linea. Nel 1961 si aggiunse alla gamma anche la splendida e potente 2300 S Coupé carrozzata da Ghia, una delle più riuscite e affascinanti sportive della Fiat, mentre l'anno successivo fu la volta della più economica 1500 L, a quattro cilindri. Il volume racconta la nascita e l'evoluzione di questa importante famiglia di vetture Fiat, soffermandosi sulla tecnica, sulla storia e sulle varie versioni prodotte. Corredata da dettagliate schede tecniche e illustrata con numerose immagini d'epoca, l'opera prevede inoltre un'utilissima guida al restauro e preziosi consigli per la manutenzione.

Condividi